13.05.2020 – Contributo 600 € – DECRETO “CURA ITALIA”

Circolare 13.05.2020

 

Gent. Le Assistita/o,

con la presente facciamo seguito alla nostra circolare del 01/04/2020 relativa al Decreto “Cura Italia”, che vi informava della non applicabilità, per gli incaricati alla vendita a domicilio titolari di partita Iva, del sostegno.

Con molto piacere vi informiamo che per i Lavoratori danneggiati dal virus covid-19, esclusi dal precedente decreto n. 18/2020, è stata ora riconosciuta un’indennità netta, una tantum, pari a 600,00 €, per il mese di Marzo 2020.
Sarà erogata direttamente dall’INPS, previa domanda on-line, da effettuarsi accedendo al sito www.inps.it e utilizzando il pin personale precedentemente richiesto, agli incaricati alla vendita a domicilio che alla data di presentazione della domanda:

  • Siano titolari di P. IVA attiva;
  • Siano iscritti alla gestione separata INPS, legge 335 del 08/08/’95 (quindi che almeno in un’occasione abbiano superato i 5.000,00 € di provvigioni nette) pagando aliquota piena 33,72%, cioè che non risultino iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie (Dipendenti, lavoratori autonomi, etc.) pagando quindi aliquota ridotta;
  • Non siano titolari di pensione;
  • Non percepiscano reddito di cittadinanza;
  • Non abbiano altri trattamenti di cassa integrazione guadagni ed indennità previste dal DL 18/2020;
  • Abbiano ottenuto nel 2019 provvigioni nette superiori a 5.000,00 €.

Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

 

Cordiali Saluti
541 Service Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su